Vincitori Bando 2018

TRA LE 140 DOMANDE RICEVUTE DA ASSOCIAZIONI, SCUOLE E ENTI PUBBLICI, IL CDA DELLA FONDAZIONE CARLO MARCHI HA INFINE SELEZIONATO I PROGETTI VINCITORI DEI CONTRIBUTI, CHE ELENCHIAMO QUI SOTTO:

Associazioni

I vincitori del bando 2018

ASSOCIAZIONE CENTRO STUDI POLITICI E COSTITUZIONALI PIERO CALAMANDREI – PAOLO BARILE
“I 70anni della Costituzione e l’attuazione dei principi fondamentali in materia di uguaglianza”

A 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione, occorre chiederci a che punto sia il processo di attuazione dell’art. 3 della Costituzione in materia di eguaglianza  formale  e sostanziale dei cittadini e di chi fa comunque parte della comunità italiana. I destinatari del progetto sono sia i frequentanti del Master in diritto parlamentare di Villa Ruspoli, sia gli studenti di almeno due scuole superiori di Firenze e della sua provincia.

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO “LA FONTE” ONLUS
“La Costituzione ha cura anche di me”

Il progetto, denominato “La Costituzione ha cura anche di Me”, ha lo scopo di diffondere fra i giovani adolescenti i principi della Costituzione Italiana ed in particolare quelli attinenti al lavoro ed alla disabilità, dimostrando loro che le leggi non sono concetti astratti ma che si concretizzano in un diritto reale ed in un impegno di cittadinanza attiva.

ASSOCIAZIONE PROGETTO ARCOBALENO ONLUS
“Tutti insieme per il bene comune”

Il progetto si rivolge ai bambini e alle bambine dagli 8 ai 12 anni circa ed è volto a diffondere i valori e i principi della Costituzione, quali la promozione dello sviluppo delle personalità individuali e la consapevolezza di appartenere a una comunità legata dal principio di solidarietà. Complessivamente il percorso vuole offrire ELEMENTI DI CONOSCENZA STORICA, PAESAGGISTICA, ARTISTICA, CULTURALE e SOCIALE DEL QUARTIERE. Ciascuna tappa prevede una FASE CONOSCITIVA e sarà accompagnata da un LABORATORIO che stimolerà i bambini a elaborare l’esperienza fatta e le conoscenze acquisite in modo personale.
A conclusione ci sarà un settimo appuntamento per elaborare una piccola CARTA DEI DIRITTI E DEI DOVERI, frutto delle esperienze vissute insieme.

ASSOCIAZIONE PUBBLICA ASSISTENZA CROCE D’ORO PONTE A EMA onlus
“Cultura della legalità intesa come rispetto delle norme di comportamento e di convivenza funzionale al vivere civile”

Il progetto ha come obiettivo diffondere la cultura della legalità attraverso incontro con le scuole e la popolazione sottolineando in particolare la sensibilità al rispetto degli altri.

CENTRO CONSULENZA FAMILIARE
“70 anni dopo… La nostra Costituzione come casa comune”

Dopo 70 anni, la Costituzione Italiana riesce a stare al passo con i tempi e la cultura di oggi; in un epoca dove tutto è virtuale e filtrato dai nuovi mezzi di comunicazione è importante attivare percorsi di educazione alla legalità per far riflettere i ragazzi su quanto potere autti insieme per il bene comunbbiano i nostri gesti, le nostre parole, i nostri comportamenti nei confronti degli altri

CIRCOLO ARCI “LORIANO BUGIANI”
“L’album della Costituzione”

Struttura e significato, articoli e valori, personaggi ed eventi, della Costituzione della Repubblica Italiana, raccontati con gli studenti delle terze medie inferiori pistoiesi in forma di album con 200 figurine, e diffusi tramite sito web e mostra-concorso.

COOPERATIVA SOCIALE CHICCHO DI GRANO
“La Costituzione italiana in casa famiglia, dialoghi e teatro per una nuova conoscenza dei valori costituzionali”

Seminari, incontri e laboratori teatrali per avviare il dialogo e l’approfondimento sui valori della Costituzione Italiana con gli utenti delle case famiglia, donne e bambini molto spesso provenienti da altre culture e dunque portatori di diversità. La solidarietà, le pari opportunità, il rispetto delle diversità e la legalità sono i valori della Costituzione Italiana su cui sarà realizzato il progetto.

FONDAZIONE ANTONINO CAPONNETTO
“Giovani sentinelle della legalità. La cultura della legalità e il rispetto delle regole quali strumenti della convivenza e dell’uguaglianza”

Il percorso si è snodato lungo l’intero anno scolastico e ha previsto attività di studio, di ricerca ed esperienze significative di confronto e dibattito fra gli stessi studenti e studentesse, fra di loro e la fondazione, fra di loro e chi ha il governo della cosa pubblica. Si è articolato in tre incontri e una Conferenza finale.
Un primo appuntamento è servito ad introdurre il progetto stesso; durante il secondo ragazze e ragazzi sono stati ospitati dell’amministrazione comunale per far esperienza di cosa sia la discussione pubblica, l’operare le scelte, il prendere le decisioni e realizzare le soluzioni. L’ultimo appuntamento ha visto il confronto fra esperienze diverse dei giovani di scuole del territorio provinciale. L’insieme degli incontri, con report e immagini e i progetti di ogni scuola saranno raccolti in un volume dal titolo Idee e proposte dei giovani.

FONDAZIONE GIORGIO LA PIRA
“Vivere la costituzione: studio, lavoro, solidarietà”

Il progetto, svolto in collaborazione con diversi istituti di istruzione superiore nel quadro dell’
“Alternanza Scuola Lavoro”, ha l’obiettivo di aiutare i giovani coinvolti a conoscere quali siano i
valori fondanti la Costituzione, attraverso la ricerca su libri e sulle carte dell’Archivio della
Fondazione, incontri con esperti e realtà significative che vivono i principi della Carta
Costituzionale.

GOACTION ETS
“Fabbrica di cittadini”

Fabbrica di cittadini è la realizzazione di un sogno di un gruppo di studenti toscani: creare uno spazio in grado di rendere i giovani protagonisti e non semplici spettatori.
Da Gennaio a Novembre 2019 studenti delle scuole superiori di Firenze e Pistoia vivranno in prima persona gli strumenti di partecipazione democratica sanciti dalla Costituzione attraverso un viaggio nel cuore delle Istituzioni.

ISTITUTO SANGALLI
“Rimuovere gli ostacoli. I diritti fondamentali e la loro tutela nella costituzione italiana e nelle altre costituzioni europee”

Propiziando l’incontro tra studenti di tre scuole superiori di Firenze, Prato e Pistoia, e i loro colleghi di altri Paesi europei, il progetto prevede, in collaborazione con la Fondazione Intercultura di Colle di Val d’Elsa e con la Compagnia Teatro Sotterraneo di Firenze, un lavoro di riflessione e di confronto sui temi dei diritti fondamentali così come enunciati dai primi articoli della Costituzione repubblicana italiana, attraverso lezioni frontali, lavori di gruppo, laboratori creativi e la realizzazione di materiale digitale da parte degli studenti.

ISTITUTO STORICO TOSCANO DELLA RESISTENZA E DELL’ETA’ CONTEMPORANEA
“Conoscere la Costituzione, vivere da cittadini”

Rendere i giovani protagonisti consapevoli dei valori della Carta costituzionale e della loro ricaduta sulla storia della Repubblica e sulla vita di ciascuno. Questo è l’obiettivo principale del progetto che si snoderà lungo il 2019. Partendo con incontri di formazione nelle classi, inviteremo i ragazzi ad elaborare proprie riflessioni e lavori, partendo dalle proprie domande e sensibilità. Il percorso si concluderà con una settimana di iniziative nelle scuole e fra la cittadinanza

LI.MO. Linguaggi in movimento
“L’italiano per partecipare. percorso di lingua e cultura italiana per donne migranti” Progetti presentati

Il progetto “L’ITALIANO PER PARTECIPARE. Percorso di lingua e cultura italiana per donne migranti” prevede la realizzazione di un percorso di lingua e cultura italiana di livello A2 destinato a donne migranti. Il percorso prevede attività mirate all’apprendimento della lingua attraverso l’educazione alla cittadinanza, intesa come conoscenza dei valori civici e dei principi costituzionali e intende fornire alle destinatarie del progetto strumenti utili per incrementare la loro autonomia e promuovere la loro partecipazione alla vita sociale.

Scuole ed Enti Pubblici

I vincitori del bando 2018

COMUNE DI FIRENZE SERVIZIO ATTIVITÀ EDUCATIVE E FORMATIVE
“A piccoli passi dalla liberazione alla nascita della Costituzione”

Il Comune di Firenze ha realizzato percorsi educativi e formativi integrativi della didattica rivolti alle scuole fiorentine coordinati in un unico progetto complessivo denominato “Le Chiavi della Città”. Il solo progetto “A PICCOLI PASSI DALLA LIBERAZIONE ALLA NASCITA DELLA COSTITUZIONE” nel complesso ha coperto 70 classi e 1.612 alunni. Le Associazioni che hanno effettuato i percorsi educativi sono: Associazione La Fonte, Il Filo Rosso, ANED.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE C. MALAPARTE – PRATO
“Impariamo con le parole della Costituzione”

Il progetto Impariamo con le parole della Costituzione si è svolto durante l’intero anno scolastico coinvolgendo le classi IIA e IIB della Scuola Secondaria di Primo Grado Curzio Malaparte di Prato.
I ragazzi di entrambe le classi hanno letto in classe gli articoli della Costituzione Italiana e successivamente ne hanno analizzato le parole.
In seguito, in classe hanno letto La fattoria degli animali di George Orwell e ne hanno estrapolato temi per riflettere sui concetti di democrazia e libertà.
Da questa lettura, i ragazzi hanno suggerito idee per la realizzazione del copione per uno spettacolo teatrale che andrà in scena domenica 2 giugno 2019 (Festa della Repubblica) presso il Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (FI) alle ore 21 con la regia di Rosaria Bux. Le musiche, composte da Emanuele Carovani, saranno eseguite dal vivo dai ragazzi della IIA, classe a indirizzo musicale.

ISTITUTO COMPRENSIVO L. GHIBERTI – FIRENZE
“Dipende da noi”

Il progetto intende approfondire tematiche di attualità collegandole a tre articoli della Costituzione. I ragazzi si caleranno nella veste del giornalista per raccontare l’importanza degli art. 3, 11 e 21 mediante la creazione di una rivista da distribuire tra le famiglie e nel territorio. Perché difendere la Costituzione DIPENDE DA NOI!

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. FERRARIS F. BRUNELLESCHI – EMPOLI
“(Ri) conoscere la Costituzione”

Il progetto prevede di coinvolgere quanti più studenti possibili perché possano conoscere, rivalutare e approfondire i valori della Costituzione, filtrati attraverso diversi linguaggi, valorizzando quelli che ci arrivano dal passato, come le lettere e i diari di alcuni grandi padri costituenti fino a quelli digitali e innovativi della contemporaneità.